utilizzo ossimetro da dito per neonati

utilizzo ossimetro
utilizzo ossimetro

utilizzo ossimetro per bambini utilizzo

Utilizzo ossimetro “fisso” per monitoraggio notturno, dopo l’installazione i dati vengono raccolti durante tutta la notte, per una sicura lettura dei dati, il cavo del sensore deve essere posizionato in maniera tale da evitare che il paziente lo avvolga attorno a sè, e quindi possa straparlo. Pratica sa evitare, quella di attaccare il cavo del sensore o il pulsossimetro stesso al letto.

il pulsossimetro devono essere liberi di spostarsi insieme al “rotolamento” notturno involontario del paziente.

Utilizzo ossimetro, come evitare un errato funzionamento

Assicurarsi di tagliare le unghie del paziente e rimuovere lo smalto (se presente). Inserire completamente il dito del paziente nel sensore . Assicurarsi che il sensore posizionato non arrechi disagio, sul dito si devono evitare compressioni o costrizioni.

Saturimetro pediatrico Promozione

Non applicare il sensore ad estremità con fascie per la pressione o cateteri arteriosi o venosi. Verificare che non ci siano capillari intravascolari per evitare alterazioni della lettura. Spegnere (se presenti) luci intense, quali lampade chirurgiche, apparecchi da riscaldamento fluorescenti o a infrarossi, potrebbero interferire con il corretto funzionamento del sensore.

Utilizzo ossimetro, accorgimenti per corretto funzionamento dello strumento medicale pediatrico:

Ridurre al minimo i movimenti del paziente, evitare di avvolgere il cavo su se stesso quando viene riposto lo strumento medicale, verificare periodicamente le batterie inserite nello strumento, verificare il corretto funzionamento della sonda di “raggi” nella pinza, pulizia del sensore di ricezione segnale.

  • 6th mar, 2015