misurare emoglobina strumento

misurare emoglobina
misurare emoglobina

misurare emoglobina, come farlo e perché

la saturazione di ossigeno evidenzia la percentuale di emoglobina satura di ossigeno rispetto alla quantità totale di emoglobina presente nel sangue. La percentuale di emoglobina satura di ossigeno da cosiderarsi “normali” sono compresi tra 97-98%.

Saturimetro Pulsossimetro da dito prezzo outlet

Quando la misurare emoglobina evidenziata dal saturimetro segnala valori inferiori al 90%, si può parlare di una ridotta quantità di ossigeno nel sangue. Valori inferiore all’80% sono sintomo evidente di ipossica grave assolutamente da far controllare dal medico.

Saturimetro Oxy 6 a colori – con Indice di Perfusione e Allarmi

misurare emoglobina, ipossia

Cosa si intende per ipossemia? Con questo termine viene indicato il sintomo di alcune malattie riconoscibili da questo stato di malessere, malattie come ostruzioni delle vie aeree, anemia, sindrome da stress di respiratorio acuto, enfisema, polmonite, fibrosi.
La saturazione di ossigeno può essere determinata con un esame non è doloroso, anche se alcuni pazienti lo considerano un po’ più fastidioso rispetto ai classici prelievi venosi da una vena dell’avambraccio.

misurare emoglobina, esame non invasivo

Pulsoximetro OXY-5

La saturazione di ossigeno può essere calcolata in maniera NON invasiva attraverso apparecchi portatili medicali detti ossimetri, questi apparecchi sono capaci di fare un stima in real-time della quantità di emoglobina legata all’ossigeno applicando l’apposito sensore ad un dito della mano.

Il monitoraggio dei valori di saturazione di ossigeno è importante sia ai fini diagnostici, ma anche per valutare l’efficacia delle terapie farmacologiche o di altri trattamenti sui pazienti.

Emoglobina bassa, quando e perché?

L’emoglobina può essere bassa in questi casi:

Perdite acute o croniche di sangue, ridotta produzione di eritrociti per carenze di ferro, rame, cobalto, vitamina B12, acido folico o per insufficienza midollare; eccessiva distruzione per anemie autoimmuni, valvulopatie cardiache ecc.; talassemia, anemia falciforme, malattie renali, epatopatie, morbo celiaco, mixedema, malattie croniche, neoplasie. E’ altresì ridotta nella gravidanza e negli atleti.

  • 6th mar, 2015